NEWS E ARTICOLI – EFFICIENZA ENERGETICA

10 maggio 2017

Pilkington Optiwhite supera la trasparenza del vetro

È un vetro extrachiaro la cui trasparenza, rispetto ad un tradizionale vetro chiaro, migliora del 3-4 % e nei forti spessori il beneficio è ancora maggiore. In effetti negli spessori oltre agli 8 mm la trasmissione luminosa è superiore del 7-8% rispetto ad un vetro comune e aumenta con il crescere dello spessore del vetro. 



Gli straordinari livelli di trasparenza di Pilkington Optiwhite sono il frutto di un processo produttivo estremamente attento nella selezione della materia prima, scegliendo soltanto materie prime di alta qualità e quasi prive di ossidi di ferro.
Il vantaggio di questa tipologia di vetro è nella totale assenza delle bordature verdastre, tipiche del vetro comune, che in alcune applicazioni riducono la trasmissione luminosa e modificano l’estetica dell’oggetto o dell’ambiente dove si trova la superficie vetrata.
Il grande utilizzo di questo vetro per la realizzazione di grandi facciate, è stata la molla che ha spinto l’azienda a produrre anche la versione Mega Jumbo.
In questa nuova versione è possibile ottenere lastre di lunghezza fino a 15 metri per gli utilizzi in grandissime dimensioni.
Un beneficio tangibile delle applicazioni di Pilkington Optiwhite è nella riduzione dei costi di illuminazione artificiale, determinati dalla sua eccezionale trasparenza.
Ma anche nel caso di vetrine, il suo colore assolutamente neutro esalta il valore degli oggetti messi in esposizione, valorizzandoli e utilizzando Pilkington Optiwhite con il coating antiriflesso Pilkington OptiView, gli articoli e le opere esposti sono eccezionalmente esaltati per un comfort visivo ineguagliabile. Se poi consideriamo il suo utilizzo all’interno degli edifici, questo prodotto è stato felicemente utilizzato per la realizzazioni di scale interne, balaustre, porte interne e pareti divisorie.
Da un punto di vista produttivo, la sua estrema flessibilità permette di associarlo a altri prodotti Pilkington; diventa per esempio substrato per i vetri con rivestimento basso emissivo per l’isolamento termico (Pilkington Optitherm OW) o selettivi per il controllo solare (Pilkington Suncool OW), aggiungendo ulteriori benefici alla vetrata.
Può essere assemblato in vetrocamera, trasformato in vetro stratificato di sicurezza, temprato, curvato smaltato o serigrafato. E’ il prodotto scelto per tutte le applicazioni verniciate con colori chiari. 
Può essere infine utilizzato anche nella produzione di complementi d’arredo, tavoli in vetro, mensole, porte per armadi, librerie.  Da sottolineare le sue qualità plastiche che per le sue caratteristiche lo rendono facilmente lavorabile e in grado di sopportare bene le sollecitazioni che il vetro subisce durante le operazioni di termoformatura per esempio.
È disponibile negli spessori da 2 mm a 19 mm, in dimensioni fino a 15 m di lunghezza. 

 

PhotoGallery

Azienda
Lavorazioni
×