#ilVetrononsiferma

La richiesta e l’impegno di Leonardo Ghizzani, Tecnovati Com

Da Tecnovati Com la richiesta di una maggiore responsabilità sul fronte pagamenti per non mettere ancora di più in crisi il settore. Lettera aperta di Leonardo Ghizzani a clienti e fornitori.

Viviamo un periodo inaspettato ed incerto di cui al momento non ne conosciamo la fine.
Troppe sono le vittime innocenti di questo virus, sia tra la popolazione che tra gli operatori sanitari e volontari che si sono sacrificati e si sacrificano senza limiti, ai quali dobbiamo ringraziamenti ed onori massimi.
Questi sacrifici umani ricadono sulle loro famiglie e sui loro cari che ne porteranno le conseguenze per tutta la loro vita, per queste famiglie è una vera tragedia, sia umana che economica.
L’Italia e gli italiani non si dovranno mai dimenticare di loro.
Purtroppo abbiamo poche armi se non proteggerci l’un l’altro ed evitare il contagio tra le persone, rispettando le limitazioni governative.
Oltre a questo aspetto morale ed umanitario, si prospetta per le aziende anche il problema finanziario.
Si prevedono periodi difficili per gli imprenditori che devono sostenere le proprie imprese ed attività, con il volano economico nazionale che non può fermarsi.
Il Decreto Cura Italia (che prevede sospensioni e revoche degli affidamenti, moratorie su mutui e finanziamenti, sostegno alla liquidita delle aziende tramite il sistema bancario) è stato attuato per garantire i pagamenti delle fatture di tutti i soggetti nazionali, per dare continuità al rapporto cliente/fornitore senza rallentamenti nè interruzioni.
Speriamo che il Decreto venga migliorato sensibilmente.
Siamo perfettamente consci delle difficoltà già espresse, anche noi viviamo la stessa situazione come ogni altra azienda, con il rischio incombente di una recessione dura.
Ogni impresa sostiene costi di materie prime, stipendi e contributi, utenze, imposte e sappiamo bene come sarà difficile questo fine mese di marzo.
Da parte nostra, noi di Tecnovati Com, garantiamo il regolare pagamento di tutti i nostri impegni e ci permettiamo di chiedere ai nostri clienti il rispetto delle scadenze in essere.
Sappiamo tutti quanto sarà difficile ma, se ci impegneremo a sensibilizzare i nostri rispettivi clienti a fare altrettanto, potremmo innescare una spirale virtuosa di rispetto delle scadenze e questo permetterà a tutta la filiera di superare al meglio questo periodo e di mantenere la fiducia reciproca cliente/fornitore.
La fiducia reciproca è indispensabile, impossibile farne a meno.
Vi ringraziamo per l’attenzione che avete dedicato a questa nostra riflessione e speriamo fortemente di non essere stati inopportuni.

Aiutiamoci tutti insieme.
Insieme ce la faremo.
Vogliamo bene alla nostra Italia e a tutti noi Italiani!

Leonardo Ghizzani
Amministratore Unico
Tecnovati Com srl

production mode