#ilVetrononsiferma

Bovone Group guarda al futuro con positività e fiducia

“La leadership impone di agire d’anticipo, con lucidità, ampiezza di vedute e senso di responsabilità, ancora di più in un momento di emergenza sanitaria”. Questa la visione di Federica Bovone, CEO di Bovone Group.

“In virtù dell’ampiezza della propria superficie destinata alla produzione, della pronta dotazione a tutti i collaboratori dei DPI necessari, delle operazioni di sanificazione attivate già nelle prime fasi del contagio, BovoneGroup  ha contribuito proattivamente alla tutela della salute della propria comunità. La salute è al primo punto della scala delle nostre priorità. Per questo, di fronte al trend dei contagi registrati in provincia, abbiamo ritenuto doveroso e responsabile fare un passo in più e sospendere la produzione e il magazzino con una settimana d’anticipo rispetto alle imposizioni statali e regionali. Questa scelta nonostante fossimo in fase di concretizzazione di importanti opportunità di business sia sul mercato internazionale che interno. Le attività commerciali, attualmente svolte in SW – modalità a cui la nostra forza vendita è abituata da tempo – serviranno ad ammortizzare il piccolo disagio che inevitabilmente andremo a generare con questa, ci auguriamo breve, sospensione.
Adesso – continua Federica Bovone – è ancora più importante guardare avanti con fiducia e coraggio. L’industria italiana deve fare fronte comune e farsi trovare pronta di fronte alle opportunità che inevitabilmente si apriranno una volta che l’economia ripartirà su vasta scala. Noi di Bovone, in particolare, crediamo che guardare ai mercati orientali possa servire da volano per una ripresa più repentina: questi usciranno prima degli altri dall’emergenza e saranno quindi ricettivi prima degli altri”.

                               “Al momento però #iostoacasa così #andràtuttobene”

Federica Bovone, CEO di Bovone Group

production mode