AZIENDE E PRODOTTI

Una “Vision” d’insieme per Keraglass nel segno della tempra

Basta il nome “Vision”, la linea di forni Keraglass che abbina potenza, qualità e affidabilità, ed è subito chiaro il messaggio lanciato al mercato dei forni per la tempra del vetro.

Un mercato che Keraglass, con la linea “Vision”, ha letteralmente rivoluzionato alzando l’asticella e spostando in avanti la soglia degli standard qualitativi.
Da un team di giovani tecnici specializzati, guidati dall’esperienza tecnica di Stefano Spezzani, escono le soluzioni per fortificare ancora di più la linea dei forni di tempra Keraglass, con particolare attenzione alla qualità ottica del vetro temprato.

Vision e le ondulazioni e distorsioni ottiche

Isolamento performante, rivestimento interno della camera in silice anti polvere, sistema a doppio irraggiamento convettivo ad alta efficienza, software di movimentazione dei rulli e controllo ricette esclusivo garantiscono un’uniformità ed una qualità di riscaldo unica con bassi costi di energia.

Vision e l’iridescenza

Il sistema esclusivo di tempra e raffreddamento con studi accurati per la calibrazione della foratura della fuoriuscita dell’aria, il movimento indipendente delle cappe, la possibilità di includere il sistema di tempra “a passaggio” consentono di raggiungere una qualità ottica esemplare riducendo visibilmente il difetto dell’anisotropia e ottimizzando i consumi energetici.
Da non dimenticare, quando si sceglie Keraglass, l’accurata e disponibile consulenza e assistenza post vendita a 360° per dare al cliente la sicurezza, l’affidabilità e la durabilità del made in Italy con tecnici specializzati e un’esperienza ventennale nel settore.
Come da tradizione Keraglass, la parola chiave nello sviluppo della linea di prodotti è “versatilità”. Modello dopo modello, in constante confronto e dialogo con i committenti, Keraglass ha affinato le prestazioni e i dettagli di macchine capaci di riscaldare in tempi brevi qualsiasi tipologia e spessore di vetro, dal “clear glass” al “super low-E glass”.

Vision e la risposta del mercato

L’impatto dei forni oscillanti Vision sul mercato è stato dirompente. Fin dai loro primi utilizzi, hanno rivoluzionato il settore dei forni da tempra nel nome della qualità ottica del prodotto finito e dell’efficienza (come l’emissività di 0.01 per lastre Low-E di grandi dimensioni) e dell’abbinamento di un profilo estetico che li rende nello stesso tempo performanti, affascinanti e funzionali alla visibilità dell’operatore.
Ideale per aziende di medio-grandi dimensioni, in particolare nel settore vetro per architettura, “Vision 800” con una velocità di riscaldo pari a 40 secondi per millimetro è dotato di un sistema convettivo ad alta efficacia basato sull’insufflaggio di aria pre-riscaldata a 700°C per poter riscaldare uniformemente con un basso consumo energetico i vetri di ultima generazione.

Vision 900: la macchina ideale per medie e grandi aziende

“Vision 900” raccoglie il testimone e lo porta a livelli di performance mai raggiunti prima nella tempa del vetro piano.
Dotato di una “pre-camera” a convezione, “Vision 900” spinge la capacità produttiva al massimo con una significativa riduzione dei consumi energetici. La velocità di riscaldo passa dai 40 secondi ai 30 secondi al millimetro, oltre a questo è possibile accettare vetri con molature, fresature e forature al di fuori delle normative standard alzando l’asticella della flessibilità e della semplicità nell’utilizzo dell’impianto.
La macchina ideale per aziende medie e grandi con alti standard di qualità, per tutti i settori di riferimento del vetro: architettura, elettrodomestico, arredamento, box doccia, automotive e solare.
Inoltre, è possibile installare su tutti i forni Vision il “Supervision Intelligent” dotato di un monitor TV touch-screen di grandi dimensioni per la supervisione a interfaccia grafica completa che consente un controllo totale del forno. Include un sistema di controllo dei consumi energetici con il calcolo automatico del costo del vetro temprato e un manuale d’uso con sistema di risoluzione automatica dei problemi riducendo così al minimo i tempi di fermo macchina. Con questo sistema si potranno visualizzare tutti i controlli di qualità e di tracciabilità del prodotto completamente integrabile con il software dell’azienda per rispondere a tutti i requisiti dell’industria 4.0.

Forni Visonbend per la curvatura

Ci sono poi i forni “Visonbend” che si distinguono per il sistema di curvatura, basato sull’impiego del gruppo “pressa–stampo”, che consente di realizzare sia la curvatura cilindrica che la curvatura sferica, con assoluta precisione e ripetibilità delle operazioni. Forte di queste caratteristiche, la macchina si presta a lavorazioni del vetro per arredamento, elettrodomestico e automotive.
Il modello “Two ways” bidirezionale permette di avere due forni in uno ottimizzando la camera di riscaldo e la zona ventilatori. In questo modo il cliente può avere un impianto completo capace di processare vetro curvo e piano di spessore 2,8 fino al 19 mm.
Questo modello è l’ultimo tassello di una linea di forni che hanno reso Keraglass l’azienda leader nel mondo per la qualità e versatilità del vetro temprato di ultima generazione.

production mode