ECONOMIA E MERCATO

Ottime previsioni per il 2021 per AGC Group

AGC Flat Glass Italia, branch italiana di AGC Glass Europe ha presentato i risultati economici del gruppo del primo semestre 2021.

Il 2020 si è chiuso per AGC Group (totale business unit) con un fatturato netto di 14,123 Oku ¥ (oltre 11 mld €). La previsione di chiusura dell’anno 2021 vede un fatturato netto di 16,700 Oku ¥ (circa 13 mld €) ed un profitto operativo in crescita, con un aumento rispetto all’anno precedente rispettivamente pari a più del 18% e del 137%.

I primi sei mesi del 2021, a confronto con lo stesso periodo del 2020, segnano un aumento sia per quanto riguarda il fatturato netto (811.3 ¥ mln vs 654.5 ¥ mln), sia per quanto concerne il profitto operativo (952 ¥ mln vs 206 ¥ mln), segno che la ripresa post pandemia, iniziata qualche mese fa, prosegue.

Per quanto riguarda il segmento del vetro, nel primo semestre 2021 si è registrato un aumento di 77.5 ¥ mld per il fatturato netto (pari a 3,71 oku ¥ – circa 3 mld €) e di 41.1 ¥ mld per il profitto operativo (pari a 203 oku ¥). In particolare, per la business unit building si è assistito ad un importante incremento di vendite e di fatturato dovuto all’aumentare degli ordini – soprattutto in Europa e Indonesia – e al contestuale miglioramento dell’efficienza produttiva e rincaro dei prezzi di vendita dei prodotti, che ha interessato principalmente l’Europa e il Sud America.

Questi risultati si inseriscono in un contesto economico globale complesso che ha visto il susseguirsi dell’emergenza pandemica e una graduale ripresa: un trend positivo confermato nel primo semestre 2021.

Focus Europa

Nel 2021 in Europa si registra un trend molto positivo. Infatti, nonostante il rallentamento causato dalla pandemia nel 2020 e il conseguente impatto sul business, per il 2021 si prevede una chiusura dell’anno in crescita con un fatturato in aumento del 7% rispetto al 2019.
Un risultato ottenuto grazie alla strategia di continuo sviluppo perseguita dall’Azienda e soprattutto, grazie all’orientamento al miglioramento dell’efficienza dei costi. Da settembre dello scorso anno, AGC – come tutti i produttori di vetro – sta affrontando il superamento della domanda rispetto all’offerta generato dalla repentina ripresa del business dell’edilizia post- pandemia.
In questo scenario, l’Italia rappresenta per AGC Glass Europe uno dei principali mercati ed è tra i primi tre in termini di mix prodotti (Commodities e specialties) e indicatori di settore.

 

production mode